Il blog di una donna per le Donne, dove potete trovare schemi gratis per il filet e per il punto croce. Sono presenti anche le rubriche che riguardano la cucina, il cucito e il ricamo classico. Da non sottovalutare la sezione dedicata al giardinaggio, ai consigli di viaggio e alla lettura. Inoltre la rubrica del fai da te vi offrirà sempre simpatiche idee da copiare e realizzare. Non mi resta che augurarvi "BUONA NAVIGAZIONE"

   

Informazioni sugli schemi a punto croce.

Tutti gli schemi a punto croce creati da Professione Donna, possono essere personalizzati nelle dimensioni. Se ti piace un quadro ma ti sembra che sia troppo grande o troppo piccolo, richiedilo delle dimensioni che ti occorrono e cercheremo di accontentarti. Se vuoi trasformare una tua immagine in schema invia la foto e lo staff si metterà all'opera per te.

Tutti gli schemi "originali" presenti sul blog hanno un costo di 2,00 euro (il più basso del web) e vengono inviati per email appena ricevuto il pagamento.

Inoltre l'offerta del blog prevede il costo di
3 euro per un acquisto minimo di 6 schemi,
5 euro per un acquisto minimo di 10 schemi
10 euro per un acquisto minimo di 20 schemi

Inoltre
Puoi scegliere anche 20 schemi, tra le collezioni presenti sul blog e pagarli 10 euro.

Per prendere accordi serviti del modulo contatti presente nel blog.

Come si prepara un disegno per il ricamo


Preparare un disegno da ricamare sulla stoffa non è difficile, molto spesso il motivo si trova già pronto in commercio, nei negozi o inseriti in riviste specializzate. Sono fogli da ricalco da poggiare sulla stoffa e su cui basta passare un ferro da stiro caldo. Ma chi volesse adattare al ricamo un disegno qualsiasi può ricostruire o riprodurre, ingrandire o rimpicciolire il motivo scelto, seguendo alcune tecniche indicate di seguito, e poi riportarlo sul tessuto.

Vediamo per prima cosa come ricostruire un disegno simmetrico:


Per ricostruire un disegno formato da parti simmetriche è necessario tracciare le linee di metà in senso orizzontale e verticale perpendicolari fra loro.
Figura 1: Su una quarta parte dello spazio disegnate il motivo usando una matita morbida.
Figura 2: Piegate il foglio lungo la linea verticale tenendo il disegno all'interno e con l'unghia usata di piatto, strisciate il disegno dalla parte esterna: otterrete la riproduzone ribaltata del disegno originale.
Figura 3: Ripassate il disegno con la matita morbida, ripiegate il foglio lungo la linea orizzontale, ripetendo la medesima operazone.
Figura 4: otterrete un disegno completo e preciso, con una matita appuntita e piuttosto dura ripassate i contorni del disegno.

Come riprodurre un disegno da un ricamo già eseguito:

Per riprendere un disegno da un ricamo già eseguito applicate sul ricamo una carta velina bianca, fermatela al tessuto con spilli o con pesi, passate poi sulla carta velina una cera scura (usata dai calzolai) oppure un cucchiaio d'argento. Il disegno verrà riprodotto in maniera quasi esatta. Terminate ripassando il motivo correggendo o completando le eventuali parti scorrette.
Se invece volete riprodurre un motivo da un qualsiasi disegno sarà sufficiente appoggiare una carta trasparente sul disegno e ricalcare i contorni con una matita morbida per non rovinare il disegno sottostante.

Una volta ottenuto il disegno da ricamare potremmo avere la necessità di ingrandirlo o di rimpicciolirlo a seconda della grandezza che ci occorre per il nostro lavoro. In questo caso vediamo

Come ingrandire o ridurre un disegno:

Per ingrandire o ridurre un disegno tracciate un reticolato a quadretti tutti uguali (servendovi di una riga) e perfettamente regolari sul disegno originale, numerate poi tutti i quadretti in senso orizzontale con le lettere e verticale con i numeri. Preparate a parte un secondo foglio con tanti quadretti più grandi o più piccoli a seconda che si voglia ingrandire o rimpicciolire il disegno e numerati come i precedenti. Ricopiate il disegno sul nuovo quadrettato seguendone il motivo quadretto per quadretto. 

Nel dettaglio: 
Per aprire l'immagine nelle dimensioni reali  cliccaci sopra e salvale. Poi aprile con il programma Paint

Come ingrandire un disegno:



Pag 1_ 2


Articoli correlati: 
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...