Il blog di una donna per le Donne, dove potete trovare schemi gratis per il filet e per il punto croce. Sono presenti anche le rubriche che riguardano la cucina, il cucito e il ricamo classico. Da non sottovalutare la sezione dedicata al giardinaggio, ai consigli di viaggio e alla lettura. Inoltre la rubrica del fai da te vi offrirà sempre simpatiche idee da copiare e realizzare. Non mi resta che augurarvi "BUONA NAVIGAZIONE"

   

Informazioni sugli schemi a punto croce.

Tutti gli schemi a punto croce creati da Professione Donna, possono essere personalizzati nelle dimensioni. Se ti piace un quadro ma ti sembra che sia troppo grande o troppo piccolo, richiedilo delle dimensioni che ti occorrono e cercheremo di accontentarti. Se vuoi trasformare una tua immagine in schema invia la foto e lo staff si metterà all'opera per te.

Tutti gli schemi "originali" presenti sul blog hanno un costo di 2,00 euro (il più basso del web) e vengono inviati per email appena ricevuto il pagamento.

Inoltre l'offerta del blog prevede il costo di 1 euro a schema per un acquisto minimo di 5 schemi, naturalmente ogni schema in più ti costerà solo 1 euro.

Puoi scegliere anche 20 schemi, tra le collezioni presenti sul blog e pagarli 10 euro, in pratica 0,50 centesimi ciascuno.

Per prendere accordi serviti del modulo contatti presente nel blog.

Gli Stati Centrali degli Stati Uniti

Clicca per ingrandire
Si estendono ad Ovest degli Stati della costa atlantica. Sono 29 importanti Stati, che tranne quattro (Alabama, Louisiana, Mississippi e Texas), non hanno uno sbocco al mare. Si possono dividere in quattro grandi settori: gli Stati che si affacciano al Golfo del Messico, gli Stati dei Grandi laghi, gli Stati della prateria, gli Stati delle Montagne  Rocciose.

L'Alabama, il Mississippi, la Louisiana ed il Texas sono gli Stati che si affacciano sul Golfo del Messico. Alabama e Mississippi sono grandi produttori di cotone. La Louisiana, oltre al cotone, è ricca anche di piantagioni di canna da zucchero e di vasti giacimenti di zolfo e di petrolio.

New Orleans, sul delta del Mississippi, è il maggior centro della Louisiana, quarto porto degli USA. E' famosa per il jazz che qui ebbe origine, e per gli "spirituals", i melanconici canti negri. Dato che è circondato dalle acque (Mississippi e lago Pontchartrain) e sotto il livello delle stesse, è difesa dalle inondazioni da un gigantesco sistema di dighe. Vi si svolge un ingentissimo traffico di canna da zucchero e di cotone. Il porto di New Orleans si allunga per 80 km sul fiume. Fu il centro della dominazione coloniale francese, ma rimase un centro piuttosto modesto finchè non si riuscì a debellare l'epidemia di febbre gialla che periodicamente colpiva la città . Della Francia conserva, particolarmente nel "Viex Carrè", un'impronta coloniale ottocentesca assai suggestiva. Vi si conserva anche nella città vecchia, un'atmosfera da tempo dei pionieri del "Vecchio Sud", che riaffiora particolarmente nelle giornate di Carnevale. Una modernissima città commerciale è sorta accanto ai vecchi quartieri, per cui la città può essere vista come il confronto tra i due mondi.

Il Texas, anch'esso ricco di cotone, è lo Stato del petrolio e degli sterminati allevamenti di bestiame. La colonizzazione del Texas ebbe inizio verso il 1820 circa, quando questo Stato faceva ancora parte del Messico. Nella storia della conquista del Texas è rimasta la celebre battaglia di Fort Alamo, nel 1836, quando gli Americani furono duramente sconfitti dalle truppe del generale Santa Ana. In questa battaglia morì anche il leggendario Davy Crockett, famoso esploratore del West. Dallas e Houston sono le due città principali del Texas. Houston è il secondo porto degli USA.


Articoli correlati
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...