Il blog di una donna per le Donne, dove potete trovare schemi gratis per il filet e per il punto croce. Sono presenti anche le rubriche che riguardano la cucina, il cucito e il ricamo classico. Da non sottovalutare la sezione dedicata al giardinaggio, ai consigli di viaggio e alla lettura. Inoltre la rubrica del fai da te vi offrirà sempre simpatiche idee da copiare e realizzare. Non mi resta che augurarvi "BUONA NAVIGAZIONE"

   

Informazioni sugli schemi a punto croce.

Tutti gli schemi a punto croce creati da Professione Donna, possono essere personalizzati nelle dimensioni. Se ti piace un quadro ma ti sembra che sia troppo grande o troppo piccolo, richiedilo delle dimensioni che ti occorrono e cercheremo di accontentarti. Se vuoi trasformare una tua immagine in schema invia la foto e lo staff si metterà all'opera per te.

Tutti gli schemi "originali" presenti sul blog hanno un costo di 2,00 euro (il più basso del web) e vengono inviati per email appena ricevuto il pagamento.

Inoltre l'offerta del blog prevede il costo di 1 euro a schema per un acquisto minimo di 5 schemi, naturalmente ogni schema in più ti costerà solo 1 euro.

Puoi scegliere anche 20 schemi, tra le collezioni presenti sul blog e pagarli 10 euro, in pratica 0,50 centesimi ciascuno.

Per prendere accordi serviti del modulo contatti presente nel blog.

Astrid Lindgren. Scrittrice per bambini.


Astrid Lindgren non era una scrittrice di professione- era una semplice impiegata- eppure i suoi libri per bambini a tutt'oggi sono tradotti in 76 lingue e ne sono state vendute più di 80 milioni di copie.

Era nata nel 1907 in un piccolo villaggio nello Smaland, una regione meridionale e boscosa della Svezia e, anche se a 18 anni andò a lavorare e a vivere a Stoccolma, i paesaggi fiabeschi ed incantati delle sue foreste rimasero nel suo cuore e nella sua mente, brulicanti di natura e di magiche forme di vita.

Il primo personaggio creato da Astrid fu quello di Pippi calzelunghe, la bambina più forte del mondo, vivace e imprevedibile, con l'animo più gentile che si possa immaginare: a questa intraprendente ragazzina, dai capelli rossi e con la pelle piena di lentiggini, è stato anche dedicato, negli anni 70, uno sceneggiato televisivo di grande successo.

Sembra che il nome di Pippi sia nato dalla fantasia di Karin, la figlia malata di Astrid, per la quale la madre incominciò a raccontare e a scrivere storie al fine di calmarla e divertirla. Il suo amore per i bambini l'ha portata a battersi sempre per i diritti dell'infanzia e per molto tempo, tutte le sere, la Lindgren lesse alla radio svedese una fiaba che terminava con l'immancabile "adesso tutti a nanna".

Nel 1997 venne nominata personaggio svedese dell'anno, anche se lei si rifiutò di essere riconosciuta come tale e di farsi candidare dal suo paese al premio Nobel  per la letteratura. E' morta nel 2002.


Argomenti correlati
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...