Il blog di una donna per le Donne, dove potete trovare schemi gratis per il filet e per il punto croce. Sono presenti anche le rubriche che riguardano la cucina, il cucito e il ricamo classico. Da non sottovalutare la sezione dedicata al giardinaggio, ai consigli di viaggio e alla lettura. Inoltre la rubrica del fai da te vi offrirà sempre simpatiche idee da copiare e realizzare. Non mi resta che augurarvi "BUONA NAVIGAZIONE"

   

Informazioni sugli schemi a punto croce.

Tutti gli schemi a punto croce creati da Professione Donna, possono essere personalizzati nelle dimensioni. Se ti piace un quadro ma ti sembra che sia troppo grande o troppo piccolo, richiedilo delle dimensioni che ti occorrono e cercheremo di accontentarti. Se vuoi trasformare una tua immagine in schema invia la foto e lo staff si metterà all'opera per te.

Tutti gli schemi "originali" presenti sul blog hanno un costo di 2,00 euro (il più basso del web) e vengono inviati per email appena ricevuto il pagamento.

Inoltre l'offerta del blog prevede il costo di
3 euro per un acquisto minimo di 6 schemi,
5 euro per un acquisto minimo di 10 schemi
10 euro per un acquisto minimo di 20 schemi

Inoltre
Puoi scegliere anche 20 schemi, tra le collezioni presenti sul blog e pagarli 10 euro.

Per prendere accordi serviti del modulo contatti presente nel blog.

Come si preparano i gelati


Il gelato ha nel nostro paese una lunga tradizione: la squisitezza , la varietà, la fantasia di composizione di un gelato napoletano o siciliano non hanno riscontro in nessun'altra parte del mondo. Tuttavia per fare un buon gelato non è detto che occorrano impianti monumentali o abilità particolare, basta molto meno: con la ricetta esatta e un pò di attenzione, ognuno di noi può cimentarsi nella sua preparazione. Basta procurarsi una gelatiera oppure utilizzare il "freezer" del vostro frigorifero e mettersi al lavoro.

I gelati possono essere cremosi o alla frutta, il gelato cremoso parte sempre, come dice il suo nome, da una crema a base di latte, zucchero e uova ossia da una crema inglese. Per garantire al gelato la giusta consistenza occorre che le uova e lo zucchero siano abbondanti altrimenti il composto risulta troppo liquido e quindi assai meno gustoso. Di seguito la ricetta di base.

Ricetta base per 4 persone
  • 3/4 di latte
  • 175 gr di zucchero
  • 6 tuorli
Preparate la crema inglese, nel seguente modo:
Fate bollire il latte, ritiratelo dal fuoco. Rompete le uova e separate i tuorli dall'albume. Con l'aiuto di una spatola o di una frusta, lavorate in un tegame i soli tuorli con lo zucchero. Quando il composto è amalgamato versate nel tegame il latte caldo. Mettete di nuovo sul fuoco e fate cuocere lentamente, senza far bollire, rimestando senza interruzione sino a che la crema non aderisca più alla spatola.

quando è pronta  passatela al setaccio, fatela raffreddare perfettamente e versatela nella gelatiera già ben raffreddata, a gelare. Far girare il gelato fino a quando sarà pronto.

Varianti alla ricetta di base:
  1. gelato al cioccolato: 3/4 di latte; 150 gr di zucchero; 200 gr di cioccolato; 6 tuorli;aggiungere il cioccolato grattugiato al composto base e fatelo sciogliere a calore moderato.
  2. gelato al caffè: 1/2 litro di latte; 1/4 di caffè ristretto; 250 gr di zucchero; 6 tuorli;
    mescolate assieme il latte e il caffè seguendo poi la ricetta data per il composto base.
  3. gelato mandorlato: 3/4 di latte; 175 gr di zucchero; 6 tuorli; 150 gr di mandorle tritate;
    preparate la crema inglese e al momento di farla gelare aggiungetevi  le mandorle.
     
  4. gelato al torroncino: 3/4 di latte; 75 gr di zucchero; 6 tuorli; 150 gr di torrone frantumato;
    procedete come per il gelato mandorlato, sostituendo alle mandorle un buon torrone non troppo morbido ridotto in frantumi.

Il gelato alla frutta, ha alla base lo sciroppo di zucchero, cui va unita la polpa del frutto prescelto e il succo di 1 limone.

Per preparare lo sciroppo fate bollire  per qualche minuto 250 gr di zucchero in 1/2 litro di acqua e lasciate raffreddare. Intanto passate al setaccio o al colino la polpa o il succo di frutta, aggiungendovi il succo di un limone e mescolate tutto allo sciroppo già pronto: fate raffreddare bene (in questo modo il gelato si rapprenderà più rapidamente), versate infine nella gelatiera già preparata con la miscela di ghiaccio e sale e fate raffreddare.



 
Articoli correlati:
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...