Il blog di una donna per le Donne, dove potete trovare schemi gratis per il filet e per il punto croce. Sono presenti anche le rubriche che riguardano la cucina, il cucito e il ricamo classico. Da non sottovalutare la sezione dedicata al giardinaggio, ai consigli di viaggio e alla lettura. Inoltre la rubrica del fai da te vi offrirà sempre simpatiche idee da copiare e realizzare. Non mi resta che augurarvi "BUONA NAVIGAZIONE"

   

Informazioni sugli schemi a punto croce.

Tutti gli schemi a punto croce creati da Professione Donna, possono essere personalizzati nelle dimensioni. Se ti piace un quadro ma ti sembra che sia troppo grande o troppo piccolo, richiedilo delle dimensioni che ti occorrono e cercheremo di accontentarti. Se vuoi trasformare una tua immagine in schema invia la foto e lo staff si metterà all'opera per te.

Tutti gli schemi "originali" presenti sul blog hanno un costo di 2,00 euro (il più basso del web) e vengono inviati per email appena ricevuto il pagamento.

Inoltre l'offerta del blog prevede il costo di
3 euro per un acquisto minimo di 6 schemi,
5 euro per un acquisto minimo di 10 schemi
10 euro per un acquisto minimo di 20 schemi

Inoltre
Puoi scegliere anche 20 schemi, tra le collezioni presenti sul blog e pagarli 10 euro.

Per prendere accordi serviti del modulo contatti presente nel blog.

Primula veris



Nome scientifico Primula veris; della famiglia delle Primulaceae, origine Europa, Asia
Primula veris è la più conosciuta tra le numerosissime specie del genere Primula. E' una specie rustica, spontanea nell'Europa centro-settentrionale e nell'Asia occidentale, acaule (senza fusto), con foglie ovate, ricoperte da una leggera peluria, e steli alti sino a 18 cm, che portano fiori gialli e profumati in primavera. Da questa specie si sono ottenuti molti ibridi con una vasta gamma di colori, sia semplici sia combinati, di grande effetto decorativo.

Coltivazione
Le piante fiorite in vaso, acquistate da dicembre a marzo, possono essere utilizzate sia piantate in piena terra, sia all'interno, sia su davanzali o terrazzi. La durata della fioritura di pende dalle condizioni ambientali del luogo in cui è posta. In appartamento vi è, in genere, una temperatura troppo elevata, scarsa luminosità e bassa umidità per questa specie, che tuttavia, se posta in zona luminosa e lontano da fonti di calore, può mantenere a lungo la sua fioritura. Su davanzali o terrazzi e in giardino la fioritura si mantiene a lungo e il colore del fogliame rimane più brillante. Le piante tenute in appartamento e sfiorite, se collocate in piena terra, in zona riparata, possono rifiorire nella primavera successiva.

Queste primule gradiscono un'esposizione in pieno sole, ma si adattano a posizione semiombreggiate. Resistono alle basse temperature ma non al gelo. La temperatura ideale nel periodo di fioritura è intorno ai 7-9°C.
E' importante mantenere costante l'umidità del substrato, senza lasciare che asciughi e senza bagnare troppo. Mentre la rinvasatura si effettua in primavera, dopo la fioritura, utilizzando vasi di volta in volta più grandi del precedente. Le primule non richiedono cure particolari: basta solo eliminare i fiori  appassiti e le foglie ingiallite.

Moltiplicazione
La Primula veris si moltiplica per seme. Si semina in cassette da maggio a luglio in ambiente ben aerato e fresco. E' importante che nella fase di germinazione, che dura circa 4 settimane, i semi, ricoperti da un leggero strato di terriccio, vengano protetti con un sottile foglio di polistirolo. Dopo 6-7 settimane si effettua il primo trapianto e dopo altre 4-6 settimane si collocano le piante in vaso. I terricci utilizzati sono miscele di torbe già preparate.

Malattie e parassiti
Le primule sono sensibili ad alcune malattie fungine, che provocano marciumi sia radicali sia del colletto. La muffa grigia attacca sia le foglie sia i fiori, provocando lesioni brunastre che si ricoprono di un feltro grigio. Macchie giallastre, successivamente brune con alone giallo, possono comparire sulle foglie per la presenza di Romularia primulae. Anche la peronospora attacca le primule, provocando sulla pagina fogliare superiore macchie traslucide cui corrisponde sulla pagina inferiore una muffa  biancastra. Le virosi si manifestano con diversi sintomi: arresto dello sviluppo della pianta, clorosi delle foglie, imbrunimento delle nervature delle foglie, deformazioni delle foglie e dei fiori, che rimangono piccoli. Tra i parassiti animali, afidi, acari e tripidi provocano deformazioni sia sulle foglie sia sui fiori, mentre larve defogliatrici e agrotidi possono danneggiare con ampie lesioni le foglie e i piccioli della pianta. La lotta alle malattie e ai parassiti viene condotta con l'utilizzo di prodotti specifici. Per le malattie fungine è anche fondamentale una buona aerazione e un'irrigazione accurata.

Consigli per l'acquisto
Garden centre e fioristi offrono varietà fiorite, in vasi da 10-11 cm di diametro, da dicembre a febbraio-marzo. Si consiglia di scegliere le piante che stanno appena cominciando a fiorire, con molti boccioli e con un bel fogliame, senza macchie o altri sintomi di malattie.



Articoli correlati
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...