Il blog di una donna per le Donne, dove potete trovare schemi gratis per il filet e per il punto croce. Sono presenti anche le rubriche che riguardano la cucina, il cucito e il ricamo classico. Da non sottovalutare la sezione dedicata al giardinaggio, ai consigli di viaggio e alla lettura. Inoltre la rubrica del fai da te vi offrirà sempre simpatiche idee da copiare e realizzare. Non mi resta che augurarvi "BUONA NAVIGAZIONE"

I punti del lavoro a maglia: la maglia ritorta



I punti base del lavoro a maglia possono essere modificati entrando in una maglia o avvolgendo il filo in modo contrario al solito. Le maglie che ne risultano sono alquanto più solide e più elastiche delle altre. Si possono eseguire dei campioncini e fare il confronto. Una di queste varianti è la maglia ritorta, formata inserendo il ferro nel dietro della maglia. Questa azione torce la maglia alla base di mezzo giro in modo che non è più piatta come la maglia normale. Sia le maglie diritte sia le maglie rovesce possono essere ritorte nello stesso punto, ma raramente entrambe insieme.

Vediamo nel dettaglio come si esegue una maglia ritorta:

(clicca sulle immagini per ingrandirle)
Maglia diritta ritorta
Per formare una maglia diritta ritorta, entrare nel dietro della maglia e lavorare a diritto. Sul ferro di ritorno, lav. normalmente a rovescio.

Maglia rovescia ritorta

Per formare una maglia rovescia ritorta, entrare nel dietro della maglia e lav. a rovescio. Sul ferro di ritorno, lav. normalmente a diritto.

Maglia rasata ritorta
Coste 1/1 ritorte

Per la maglia rasata ritorta, si lavora nel dietro di tutte le maglie dei ferri a diritto e si lavorano normalmente a rovescio le maglie dei ferri a rovescio. Per le coste 1/1 ritorte, lavorare nel dietro di ogni maglia diritta e lavorare ogni maglia rovescia normalmente.



Articoli correlati: 



Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...