Il blog di una donna per le Donne, dove potete trovare schemi gratis per il filet e per il punto croce. Sono presenti anche le rubriche che riguardano la cucina, il cucito e il ricamo classico. Da non sottovalutare la sezione dedicata al giardinaggio, ai consigli di viaggio e alla lettura. Inoltre la rubrica del fai da te vi offrirà sempre simpatiche idee da copiare e realizzare. Non mi resta che augurarvi "BUONA NAVIGAZIONE"

   

Informazioni sugli schemi a punto croce.

Tutti gli schemi a punto croce creati da Professione Donna, possono essere personalizzati nelle dimensioni. Se ti piace un quadro ma ti sembra che sia troppo grande o troppo piccolo, richiedilo delle dimensioni che ti occorrono e cercheremo di accontentarti. Se vuoi trasformare una tua immagine in schema invia la foto e lo staff si metterà all'opera per te.

Tutti gli schemi "originali" presenti sul blog hanno un costo di 2,00 euro (il più basso del web) e vengono inviati per email appena ricevuto il pagamento.

Inoltre l'offerta del blog prevede il costo di 1 euro a schema per un acquisto minimo di 5 schemi, naturalmente ogni schema in più ti costerà solo 1 euro.

Puoi scegliere anche 20 schemi, tra le collezioni presenti sul blog e pagarli 10 euro, in pratica 0,50 centesimi ciascuno.

Per prendere accordi serviti del modulo contatti presente nel blog.

Come si lavora l'uncinetto...piccolo corso

L'a b c dell'uncinetto.

I punti fondamentali del lavoro a uncinetto sono relativamente pochi, mentre sono infinite le variazioni e le composizioni che possono essere ottenute. Le principali tecniche di lavorazione sono comunque due: l'uncinetto tedesco e quello tunisino.
L'uncinetto tedesco è quello che viene di solito definito semplicemente "uncinetto", perchè è il sistema d'uso più corrente; si lavora usando uncinetti di varie misure, secondo il tipo di filato. L'uncinetto va tenuto con la mano destra, tra il pollice e l'indice, guidandolo con il medio, come si tiene una penna per scrivere. Il filo va tenuto con la mano sinistra, passandolo sopra l'indice; medio, anulare e mignolo vanno piegati verso il palmo della mano, stringendo leggermente il filo che va verso il gomitolo. Man mano che si lavora, il filo va retto tra pollice e indice. Il lavoro si esegue da destra verso sinistra, formando e fissando ogni punto con l'uncinetto, nel punto della riga precedente.

Il filo non va mai tirato: i punti devono risultare morbidi e l'uncinetto deve scorrere agevolmente nelle maglie che formano il punto. Terminata una riga, si volta il lovoro e si riprende la lavorazione da destra verso sinistra (eccetto che per il punto catenella e il punto gambero...che vedremo in seguito). Alcuni lavori si eseguono in tondo, sempre da destra verso sinistra.

L'uncinetto tunisino, si lavora con un uncinetto speciale, più lungo dei normali uncinetti e rifinito all'estremità in modo che le maglie non di sfilino. Nella prima riga si procede da destra a sinistra; lasciando tutti i punti sull'uncinetto, e nella riga seguente da sinistra verso destra, senza mai voltare il lavoro.

Può capitare di non riuscire a lavorare l'uncinetto con la mano destra perchè si è mancini, in questo caso l' uncinetto sarà tenuto nella mano sinistra...

Regole di base 

  1. La catenella sull'uncinetto non viene mai contata come parte della riga di base
  2. Inserire l'uncinetto nella catenella o maglia sempre dal davanti verso il dietro. (salvo diverse istruzioni)
  3. Inserire l'uncinetto sempre sotto i due fili superiori di una catenella o maglia (salvo diverse istruzioni)
  4. Alla chiusura di una maglia o alla fine di una sequenza dovrebbe rimanere una sola maglia sull'uncinetto.

Catenelle per voltare

All'inizio di ogni riga (compresa la prima), occorre un certo numero di catenelle per portarsi al livello del punto che si sta per fare. L'esatto numero di catenelle dipende dall'altezza del punto, (vedi tabella più sotto), e nel caso di punti alti-maglia alta, altissima e così via-questa catenella di solito sostituisce la prima maglia di ciascuna riga. Quando le istruzioni mettono la catenella per voltare al termine di una riga, si dovrebbe voltare il lavoro da destra verso sinistra per evitare che la catenella si torca, poi inserire l'uncinetto.

Maglia bassa...............1 cat. per volt., inserire l'unc. nella prima m.
Maglia mezza alta.......2 cat per volt., inserire l'unc. nella prima m.
Maglia alta..................3 cat per volt., inserire l'unc. nella seconda m.
Maglia altissima..........4 cat per volt., inserire l'unc. nella seconda m.
Maglia tripla................5 cat per volt., inserire l'unc. nella seconda m.
Maglia quadrupla.........6 cat per volt., inserire l'unc. nella seconda m.


Ed ora seguimi per scoprire come fare.

Prima lezione:


Articoli correlati
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...